Microcosmo e la magia del vino

- Letto 10577 volte
Pin It

Il mondo di Microcosmo, vino siciliano di Perricone e Nerello Mascalese, e il fluire del tempo.

L’altro giorno, con una mia carissima amica di Firenze, abbiamo bevuto Microcosmo 2011.
Ieri abbiamo imbottigliato Microcosmo 2012 e travasato il vino della vendemmia 2013.
Oggi ammasiamo ed intuppiamo il perricone che ci darà – se tutto procede come speriamo – Micrcocosmo 2014.

Il vino è così, e questa è la sua speciale magia: ti permette allo stesso tempo di viaggiare indietro negli anni e di sognare il futuro prossimo in un continuum che è vita, esperienza ed emozioni.

Ti permette di esplorare il mondo e di portare per il mondo grande la tua piccola terra, di raccontare a genti lontane la bellezza di questa piccola terra che è Menfi: il mare di Porto Palo, le scogliere affioranti delle Solette, i ciottoli bianchissimi di Bertolino, la valle di vigne ed ulivi che si snoda lungo il corso del Belìce.

Genti lontane che poi, unite dal vino, si scoprono molto più vicine di quanto pensassero.
Genti che intorno ad un tavolo, davanti ad una bottiglia, con un calice in mano, non sono più genti, ma amici. 

 



 

Tags: perricone, Microcosmo, nerello mascalese, la magia del vino

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in base alle tue preferenze.
Nell’informativa estesa puoi prendere visione della nostra privacy policy e conoscere come disabilitare l’uso dei cookies; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.